.
Annunci online

watergate Vicino ad Ambienti del Social Network
23 gennaio 2009

Punti di non approdo

Da un po' di tempo a questa parte sto rinviando una specie di personalissimo start-up. Devo iniziare una cosa, ma non l'ho ancora iniziata. Ho raccolto appunti, tracciato un percorso, delineato delle situazioni. Tutto quello che serve. Ma a fine giornata arrivo un po' stanco o forse mi sto baloccando all'idea di progettare un romanzo impossibile. In verità, se una verità esiste, soprattutto nei confronti di me stesso, ho preso due vie contorte. Nella prima ho abbozzato dei personaggi reali per una storia irreale. Nella seconda ho abbozzato una storia reale con dei personaggi irreali. Voi direte: scambia i fattori e il problema è risolto.

Ma non è così semplice. Altrimenti avrei due storie perfette.

Comunque, per tornare al punto principale, in vista di questo mai avviato esordio, sto annotando delle frasi o dei brani che potrebbero servirmi.

Il brano di ieri non vale nulla, ma sento che potrei inserirlo in un momento di imbarazzante vacuità:

Maria conosceva a menadito le ritualità scandite dal contante: il prete avrebbe concionato sul significato della Buona Novella, per non più di sei o sette minuti, il tempo di mettere in fila qualche parola sensata che potesse solleticare l'immaginazione dei fedeli. Terminata quella fase, propriamente liturgica, avrebbe rivolto un pensiero caritatevole verso la figlia di Dio che ci aveva lasciato, riempiendo questo tiepido ricordo con un calice di commiserazione, aiuto, perdono per i peccati commessi e l'immancabile speranza che si nasconde dietro la certezza che dopo la vita c'è qualcosa. Maria conosceva a memoria questo meccanismo rituale e non voleva mancare di misericordia verso quell'amorevole zia che aveva lasciato il mondo terreno per dedicarsi, anima e polvere, al mondo felicissimo dell'Aldilà.

13 gennaio 2009

Meno male che c'è Aldo Grasso

"Mancavano solo le bandiere della pace perché Fabrizio venisse definitivamente e noiosamente ricoperto da una crosta di aulico kitsch sociale" (Aldo Grasso, Corriere della Sera)

Appena ho saputo che lo special sul decennale della scomparsa di Faber l'avrebbe condotto quella lumaca di Fazio ho cambiato idea. Non ho guardato nulla. Meglio una partita di basket. E il giorno dopo un ascolto con cuffia tutto personale di Zirichiltaggia.
novembre        febbraio
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
watergate
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca


BOOKMARK_

 Subscribe in a reader

Subscribe by Mail
Directory of Satire Blogs
Subscribe in Bloglines
Add to Google Reader or Homepage  

STATS_



blog letto 1 volte