.
Annunci online

watergate Vicino ad Ambienti del Social Network
29 luglio 2008

Il miele è per sempre

Da bambino le odiavo. Una mi punse durante una gita in gommone a Capo Coda Cavallo. Sul labbro superiore. Lo ricordo come se fosse oggi. Possono capitare cose strane, anche importanti, ma non che si estinguano le api. A costo di farmi pungere un'altra volta, se serve a qualcosa.
22 luglio 2008

Il bello di Repubblica

L'ultima inchiesta di Repubblica riguarda il caso Telecom, con i pedinamenti e il dossieraggio (non ci furono intercettazioni, ma acquisizione di tabulati, secondo la Procura di Milano) effettuato dal team di sicurezza dell'azienda telefonica. Bene, secondo le accuse del pubblico ministero Tavaroli lavorava da solo, mentre secondo lo stesso responsabile della sicurezza egli agiva su ordine di Tronchetti Provera e Carlo Buora. Sono tesi contrapposte che verranno analizzate durante il dibattimento, per cui è inutile perder tempo. Ciò che però mi fa sobbalzare dalla sedia è che Repubblica fa finta di non vedere un passaggio delle dichiarazioni di Tavaroli (si attendono smentite).

"Era più o meno il settembre del 2001. Mi chiama Armando Spataro, allora membro del Consiglio superiore della magistratura. Mi dice: "Il tuo capo ha risolto i problemi di Berlusconi". Era accaduto che Pirelli Real Estate avesse rilevato Edilnord di Berlusconi che navigava in cattive acque. Per Pirelli era un affare, per Spataro un favore. Nel 2003 Armando ritorna a Milano come procuratore aggiunto. Ho l'idea di farlo incontrare con Tronchetti. Organizzo il meeting. Ma, quel giorno, commetto un errore grave. Invece di andare via, come facevo sempre, rimango nella stanza e sono testimone della loro conversazione. Che non va per nulla bene. Quasi al termine, Tronchetti chiarisce che magistratura e politica devono reciprocamente rispettarsi e che il lavoro dei giudici non può pregiudicare le responsabilità della politica. E' più o meno una banalità, ma detta in quel momento suonò alle orecchie di Armando come una difesa pregiudiziale di Berlusconi e una censura per le iniziative della magistratura. Spataro ne ricava la convinzione di avere di fronte un uomo piegato agli interessi di Berlusconi. Nessuno gli ha tolto più quell'idea dalla testa.


Armando Spataro è lo stesso giudice che andò a votare per le primarie dell'Unione, se ricordate bene. La mia opinione è che in quanto editore de La7 Tronchetti Provera non ha arreccato alcun reale disturbo a Berlusconi (e alla RAI), non lottando minimamente per acquisire quote di mercato. La7 rimane una tv di nicchia, generalmente ben fatta, ma con pessime telecronache nella superbike. Per il resto sarebbe molto interessante scoprire a che titolo un procuratore aggiunto si interessi delle attività imprenditoriali dell'allora presidente del consiglio. E perchè senta il bisogno di esprimere le sue doglianze a un altro imprenditore.

Siamo un paese davvero strano.

giugno   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7  >>   agosto
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
watergate
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca


BOOKMARK_

 Subscribe in a reader

Subscribe by Mail
Directory of Satire Blogs
Subscribe in Bloglines
Add to Google Reader or Homepage  

STATS_



blog letto 1 volte