.
Annunci online

watergate Vicino ad Ambienti del Social Network
18 giugno 2008

Leggendari


5 giugno 2008

Beat LA!

Stasera iniziano le finali NBA. Apprezzo Bryant, è il miglior giocatore della sua generazione, parla benissimo l'italiano, quest'anno ha fatto cose pazzesche, ma nessuno meriterebbe di più l'anello di Kevin Garnett dei Boston Celtics. E' stato il primo a essere draftato dall'high school. Per anni è stato l'unico ad avere almeno 20 punti, 10 rimbalzi e 5 assist di media a stagione, quasi sempre il miglior difensore, elegantissimo quando si svita per tirare dalla media distanza, implacabile sul pitturato, grintosissimo e dotato di un carisma senza pari. Ecco, tra i giocatori da hall of fame che non hanno vinto un titolo c'è gente come Karl Malone, Stockton, Barkley, Ewing. E magari ci saranno pure Nash e Kidd, fra non molto. Ma Garnett merita il titolo almeno quanto lo meritava Malone. Stanotte comincia la serie: gli analisti danno favoriti i Lakers, anche perchè il fattore campo nella formula della finale conta poco. A gara 5, pur perdendo le prime 2 a Boston, i Lakers potrebbero trovarsi in vantaggio 3-2. Ma dubito che il fattore campo tenga: i Celtics arrivano più stanchi, i Lakers hanno dominato negli ultimi 4 mesi, compresi i turni di play-off. Da una parte c'è la leggenda Phil Jackson, 9 titoli vinti con Jordan e O'Neal, dall'altra Doc Rivers che solo quest'anno ha avuto una squadra veramente competitiva con gli all-star Garnett e Allen, affiancati a Paul Pierce.

In stagione regolare gli scontri diretti hanno detto Boston, in casa e fuori, ma non c'era ancora Gasol a completare il quintetto dei gialloviola. Inutile fare previsioni sui singoli matchup: il dilemma di Boston è come fermare Bryant e sintonizzare, pertanto, tutta la rotazione difensiva. Per L.A., dicono gli esperti, l'incognita riguarda la marcatura di Pierce. Sotto canestro sarà divertente assistere alla sfida Odom-Garnett, sperando che Rivers, al contrario, dirotti Big Ticket su Gasol. Lo spagnolo è elegante, alto, ma nei rimbalzi difensivi contro Garnett non ci sarebbe partita. Non mi sbilancio, perchè non sono un pirla (cit.), ma dico che chi vince oggi non è detto che vinca l'intera serie.

maggio        luglio
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
watergate
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca


BOOKMARK_

 Subscribe in a reader

Subscribe by Mail
Directory of Satire Blogs
Subscribe in Bloglines
Add to Google Reader or Homepage  

STATS_



blog letto 1 volte