.
Annunci online

watergate Vicino ad Ambienti del Social Network
20 novembre 2007

Le nuove parole d'ordine

Sarà che ho fatto indigestione di ideali democratici, ai quali non vorrei mai rinunciare, neppure per senso pratico, ma l'aspetto più deprimente di questa nuova parabola berlusconiana è assistere al gregge che cambia improvvisamente direzione, ubbidiendo a nuove parole d'ordine. Una deviazione che persino la più stupida delle caprette dovrebbe avvertire come eccessiva.

Berlusconi due giorni fa dichiarava di non voler fare riforme e di voler andare al voto, perché tale era il sentimento della gente, diceva di voler salvaguardare il bipolarismo e che gli elettori dovevano decidere prima i loro governanti. In più affermava che il Governo sarebbe certamente caduto e che il suo grande sogno era un partito che unisse le anime del centrodestra. E tutto il gregge ruminante annuiva, applaudendo a queste parole d'ordine.



Nello spazio di poche ore il buon pastore non solo ha cambiato idea (legittimo), ma alla faccia della coerenza, che in politica è uno scudo contro il peccato mortale dell'inconsistenza, ha capovolto le proprie parole d'ordine, costringendo le pecore a seguirlo in questo sentiero tortuoso. Una deviazione resa facile dalla grancassa mediatica, nutrita di cifre roboanti da istituto Luce, amplificata maggiormente dalle penne docili del giorno dopo.

E così dice di voler combattere la frammentazione politica, ma porta agli altari Storace e si circonda di insignificanti partitini. Straparla di libertà, ma scioglie nell'acido un partito che si reputava radicato nel territorio, per sostituirlo con i Circoli della Brambilla (!) e quelli di Dell'Utri (!!). Annuncia grandi novità, ma predica il ritorno al vecchio schema del proporzionale, con la formazione dei governi in Parlamento. Sogna la semplificazione politica, ma dichiara morto il bipolarismo.

Insomma, se qualcuno cercava la prova diretta che Forza Italia fosse solo un contenitore-emanazione del leader avantieri ne ha avuta la conferma. E non si può sperare che il secondo figlio nasca diverso dal primo. Non se si ha sale nel cervello.

C'è chi ha citato un pezzo del Savonarola, io riporto un brano meno datato, ma di sicura attualità:

Alcuni giorni dopo Muriel, leggendo per proprio conto i Sette Comandamenti, notò che ve n'era ancora uno che gli animali non ricordavano esattamente. Avevano sempre creduto che il quinto comandamento dicesse: "Nessun animale berrà alcolici". Ma vi erano due parole che essi avevano dimenticato. In realtà il comandamento diceva: "Nessun animale berrà alcolici in eccesso". (G.Orwell, Animal Farm, 1947)



22 settembre 2007

Circolo Misex

Annunciato il programma del prossimo Misex, spettacolo erotico itinerante. Dal 28 al 30 settembre ad Assago interverranno, nell'ordine, Don Gianni Baget Bozzo, Michela Vittoria Brambilla, Federica Zarri, Marcello Dell'Utri, Iva Zanicchi, Billy Costacurta, Bud Spencer, Lamberto Dini e il ripieno del Gabibbo. Chiude il 30 l'onorevole Silvio Berlusconi.
ottobre        dicembre
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
watergate
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca


BOOKMARK_

 Subscribe in a reader

Subscribe by Mail
Directory of Satire Blogs
Subscribe in Bloglines
Add to Google Reader or Homepage  

STATS_



blog letto 1 volte